Avvisare di contenuto non adeguato

Guanti da portiere: artigli di gatto

 - I guanti da portiere possono essere una vera e propria arma segreta per una squadra di calcio. Di certo, non tutti hanno la fortuna di avere Iker Casillas nel proprio team, per cui c'è bisogno di un aiuto in più per riuscire ad ottimizzare l'agilità e la competenza dei propri portieri.

Un po' come i gatti, i portieri di calcio non solo sono estremamente agili ma sono sempre vigili in ogni singolo minuto della partita. L'anticipazione in ogni giocata è quindi fondamentale per riuscire a reagire in tempo: in pratica bisogna stare sempre all'erta per poter riuscire a parare anche i tiri più inaspettati.

I guanti si convertono quindi in un accessorio indispensabile; perché se è vero il proverbio che "un gatto coi guanti non prende topi", nel calcio con i guanti se ne prendono eccome...

Quando si sceglie un tipo di guanti bisogna tener conto del tipo di terreno in cui si terrà la partita. Molteplici infatti sono i fattori che influenzano il successo di una buona presa, per cui la nostra attrezzatura deve poter adattarsi a tutte le diverse esigenze di gioco. Erba, terreno bagnato o terreno duro sono le tre differenti tipologie di campo che peseranno sulla scelta dei nostra guanti da portiere.

E' sempre consigliabile che i guanti assicurino la protezione necessaria per evitare qualsiasi tipo di lesione, dal momento che le dita sono le parti del corpo più esposte quando si cerca di parare un tiro in porta della squadra avversaria. Prevenire è meglio che curare.

Quello dei guanti da portiere è un vero e proprio mondo a parte, per cui, la prima volta che ci si ritrova a comprarne un paio, ci si potrebbe sentire un po' spaesati e disorientati dall'immensa varietà dei modelli. Vi renderete conto che sono infiniti sia i materiali utilizzati per la loro fabbricazione sia i loro design, due aspetti da tenere comunque in considerazione nel momento in cui si sceglie di acquistare dei guanti da portiere.

Tra i tanti modelli, ritroviamo: i Rollfinger, diventati molto di moda in Premier League; i Flat Palm, costituiti da un doppio strato di lattice e rinforzati sulle dita; i Negative Cut, simili ai precedenti ma con cuciture interne; ed infine, gli R-Negative che sono uguali ai precedenti ma con un rivestimento delle cuciture in lattice, e che tra l'altro sono anche i modelli più in vendita.

Una volta fatta la prima cernita e definite le caratteristiche che vogliamo dai nostri guanti da portiere, non rimane altro che decidere una marca piuttosto che un'altra, ma questo dipende sia dal proprio gusto personale che dalla disponibilità economica.

Volete comprare dei guanti da portiere? Ve ne consigliamo due tra i modelli più popolari:

 TAGS:Guanti Penalty S11 Pro blu-biancoGuanti Penalty S11 Pro blu-bianco

Guanti Penalty S11 Pro blu-bianco

 

 

 TAGS:Guanti Adidas Predator Horizon blu-electricityGuanti Adidas Predator Horizon blu-electricity

Guanti Adidas Predator Horizon blu-electricity

Lascia il tuo commento Guanti da portiere: artigli di gatto

Identificati su OboLog, o crea il tuo blog gratis se ancora non sei registrato."

User avatar Your name